Come distinguere il Corallo dal Corallo Bamboo

Aggiornamento articolo Maggio 2017.

DOMANDA: come è possibile distinguere il Vero Corallo dalle sue imitazioni e sopratutto dal Corallo Bamboo o Bambù?

RISPOSTA: ma perché mai c’è interesse a dir poco spasmodico a comprendere come distinguere correttamente il Vero Corallo come un vero perito del settore della gioielleria?

…quindi… certamente nessuno oserebbe chiedere al buon vecchio gioielliere sotto casa [di stimata ed onorabile integrità professionale] una tal domanda, non avrebbe senso!!! Ma allora perché ci si accanisce così tanto nel comprendere, confrontare, verificare, curiosare etc etc?

Nel bene e nel male il mercato è cambiato, ormai una grossa parte delle vendite, anche nel settore della gioielleria, si è spostata sul web, per cui l’acquirente è maggiormente esposto da stimoli commerciali più o meno stimolanti [ndr, sembra un gioco di parole] non più filtrati dal venditore di fiducia… qui però si rischia di uscire fori tema, la fiducia sul web viene considerata impropriamente dagli acquirenti nel ricercare SHOP ONLINE con consegna celere, prezzo adeguato, sconti spasmodici etc, etc…, non si trova  in giro chi risulta essere consulente nelle vendite e nell’orientamento all’acquisto [ndr qui i concorrenti possono trovare spunti di marketing per far concorrenza a MaxGioie 😉 ].

RIEPILOGHIAMO, qui siamo nel campo della psicologia pura volta all’ostentazione di quanto acquistate ai propri familiari ed amici:

  • Capitato un grandissimo affare nell’acquisto di un prodotto in corallo a prezzo scontatissimo.
  • Storie impossibili di mercanti venuti da lontano i quali si sono disfatti per monetizzare di gioielli in Corallo a buon prezzo.
  • Venditori sul web con descrizioni “poco chiare”.
  • Venditori sul web con descrizioni precise (qui in questo caso il compratore non ha le nozioni giuste per comprendere cosa sta acquistando).

POSTULATO:

  • Il Corallo Rosso del Bacino del Mediterraneo è un prodotto abbastanza costoso il cui trend è destinato ad aumentare sempre nel tempo. Ad esempio, non è possibile acquistare una collana in Corallo con pochi biglietti da € 50,00.
  • Chi compra,  per esempio, una collana in bambù in modo consapevole sa di acquistare un bel prodotto che somiglia tantissimo al Corallo Rosso del Mediterraneo pur non essendo la stessa cosa e soprattutto spendendo un a cifra piccola piccola.
  • Chi compra un gioiello in corallo pagandola una cifra irrisoria credendo di aver acquistato il vero Corallo naturale al 100% rosso del bacino del Mediterraneo… qui purtroppo siamo di fronte a situazioni che non si sta qui a definire.

Parliamo a questo punto del Corallo Bamboo o Corallo Bambù
Il Corallo Bambù è una pianta marina appartenente alla famiglia dei  Coralloidi ha le sembianze della canna di  bambù (da qui il nome), di colore bianco ed è tagliato, lavorato tornito e lucidato come il Corallo del Mediterraneo. Non è improprio definire il bambù come Corallo essendo un Coralloide ovviamente un prodotto in bambù deve esser offerto ad un prezzo equo proprio perché non si tratta di vero Corallo in più essendo bianco è necessariamente trattato di colore (rosso, rosa, rosa pallido).

Corallo Bamboo grezzo

Corallo Bamboo grezzo

La prova del 9 per il Bambascione
Veramente accaduto… chi vende in modo improprio e dedito a piazzare l’affare all’ignaro acquirente sfodera, per poter convincere alla propria preda a mollare un po’ di eurozzi, la prova del proprio prodotto spaccando un pallino per mostrare che il prodotto è naturale rosso non colorato… incredibile funziona!!!
Se si spacca un pallino di Corallo bambù trattato di colore si presenta uniformemente colorato perché il coralloide come il vero Corallo è formato di Carbonato di Calcio la cui caratteristica è l’alta porosità della materia prima per cui tingere tale tipo di prodotto risulta esser molto semplice dagli ottimi risultati.
Iniziamo a distinguere il Bambù dal vero Corallo rosso
Bisogna osservare molto bene il prodotto aiutati anche da ingrandimenti che ne favoriscono la lettura della superficie in modo da scovare zone danneggiate… qui si potrà notare delle differenze cromatiche (colore impregnato impropriamente).
Corallo Bambù superficie danneggiata dettaglio fotografico

Corallo Bambù superficie danneggiata dettaglio fotografico

Collana Corallo Bambù rosso dettaglio superficie danneggiata

Collana Corallo Bambù rosso dettaglio superficie danneggiata.

TEST FINALE DI APPRENDIMENTO
La fotografia mostra una collana di Corallo naturale rosso del bacino del Mediterraneo con una collana Coralloide Bambù rosso trattato di colore… a questo punto dopo le nozioni acquisite è possibile autonomamente distinguere i due prodotti.
Oggettiva difficoltà nella distinzione tra il vero Corallo ed il Bamboo al diminuire del diametro o della dimensione del componente in corallo bambù.
In ogni caso è bene acquistare da commercianti seri e di fiducia
Collana Corallo rosso naturale del bacino del Mediterraneo confrontata con Collana Corallo Bambù rosso trattato di colore

Collana Corallo rosso naturale del bacino del Mediterraneo confrontata con Collana Corallo Bambù rosso trattato di colore.

Dopo tanto leggere si potrebbe pensare di passare sui grossi shop per acquistare un filo di Corallo rosso pallini, magari pagarlo a buon prezzo… diciamola tutta parliamo di grossi concertatori di vendita tipo Amazon, eBay et simila. Quindi se si trova un bel pezzo a buon prezzo che faccio acquisto?!? Vale sempre la regola generale

Il Corallo costa, soprattutto il Corallo Rosso quello del Bacino del Mediterraneo anche il Momo per cui nessun venditore offre prezzi sottocosto!

Ho conservato da tempo un link di un’inserzione su Amazon “Antonio Bocceri HEJ176-1-001 – Collier da donna con corallo, argento sterling 925, 450 mm” il cui prezzo non è più ispezionatile ma il giudizio negativo dell’acquirente la dice lunga sul tipo di offerta poco chiara spietato a ciò che veniva acquistato clicca qui.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi